Proctologia

Proctologia

La Proctologia è quella branca  della medicina che si occupa dello studio e della cura delle patologie a carico della parte terminale del colon, del retto e dell’ano. Il paziente che soffre di disturbi quali emorroidi, ragadi, fistole, stipsi, ed anche patologie più sistemiche come le malattie infettive croniche intestinali, diverticolosi, colon irritabile, possono rivolgersi al chirurgo proctologo per approfondire la propria problematica, ricercando la soluzione dapprima con la terapia medica, e valutando insieme a lui se vi sia la necessità di un intervento chirurgico.

Le patologie che interessano la regione ano-rettale: ecco di che cosa si occupa la proctologia. Le emorroidi, le ragadi anali, le fistole perianali, le cisti e fistole pilonidali, i tumori benigni e maligni dell’ano e del retto, l’incontinenza, i disturbi dell’evacuazione, il prolasso del retto, la stipsi e la sindrome da defecazione ostruita.

Una corretta diagnosi di tali patologie si può effettuare mediante la visita proctologica, l’esplorazione rettale, anoscopia o rettoscopia.

La Proctologia ha quindi ambiti di competenze particolarmente vasti, in quanto le problematiche e le patologie a carico dell’apparato colon-rettale ed anale, risultano essere sempre più numerose e con specifiche peculiarità.

 

Menu Title